Ocean 3D

Valenciennea Puellaris

Valenciennea Puellaris

La Valenciennea Puellaris è un timido e simpatico pesce d’acqua marina della famiglia dei Gobidi, originario del Mar Rosso e dell’oceano Indiano e Pacifico, in natura non supera i 12 cm, in acquario se acquistata piccola cresce in proporzione alla dimensione dell’ acquario e solitamente non supera i 6-8 cm.
La Valenciennea Puellaris ha un corpo allungato di color bianco-crema con parecchie file di puntini arancioni su tutta la lunghezza del corpo e file di puntini blu iridescenti sulle branchie fino alla bocca, come tutti i gobidi anche la Valenciennea Puellaris è sprovvista di vescica natatoria, per questo difficilmente si avventura lontano dal fondo se non durante la distribuzione del cibo.

Solitamente vive in coppia e abita i fondali sabbiosi sotto la barriera, vivono insieme per tutta la vita e non è raro vedere un esemplare deperire se il suo partner dovesse morire. Se le condizioni dell’acquario sono ottimali è facile che la coppia deponga le uova facendole aderire alle pareti di una piccola tana, curano e proteggono le uova e alla schiusa proteggono anche i piccoli avannotti.

Come in natura anche in acquario la Valenciennea Puellaris passa tutto il suo tempo a filtrare e setacciare la sabbia per nutrirsi di piccoli crostacei e microscopici organismi contribuendo così ad eliminare sedimenti, resti di cibo e alghe che  possono compattare la sabbia rendendo l’ambiente più pulito, questo è sicuramente , in acquario, il suo miglior pregio.
Tuttavia, dopo un primo periodo di adattamento, gradiscono e accettano il cibo in particolare il surgelato come Artemia salina, Misis e Krill ma spesso anche il cibo in scaglie è molto gradito.

Oltre la Valenciennea Puellaris in commercio si possono anche trovare: Valenciennea Strigata, Valenciennea Decora, Valenciennea Sexguttata e Valenciennea Wardi.
Per quanto riguarda la nostra esperienza con questo simpatico, robusto ed utile pesce non possiamo fare altro che consigliarlo a tutti.
Non abbiamo mai rilevato problemi di nessun tipo, dall’ inserimento all’ adattamento alla vita in acquario, è anche compatibile con la maggior parte degli altri pesci occupando un territorio ( il fondo ) che non interessa ad altri pesci anche i più territoriali.