Ocean 3D

Scolymia

scolymia

Tipologia: È un corallo Duro LPS
Ordine: Scleratinie
Famiglia: Mussidae

Difficoltà di Allevamento:

La Scolymia è un corallo molto apprezzato in acquariofilia per i colori sgargianti e  la sua robustezza.
È diffusa in tutti i mari tropicali e sub-tropicali, dal Pacifico all’Atlantico, infatti la Scolymia si trova con la maggioranza delle specie nell’oceano Indo-Pacifico, ma alcuni esemplari vivono nelle calde acque dell’Atlantico dalla Florida al Brasile.
Preferisce vivere sul fondo sabbioso purchè vi sia una buona circolazione d’acqua, ma si possono collocare anche sulle rocce lasciando abbastanza spazio per far sì che il polpo possa espandersi.
La Scolymia adora una corrente d’acqua medio bassa e una illuminazione medio alta.

Descrizione:

La Scolymia è un corallo duro, cioè, possiede uno scheletro calcareo poroso a forma di disco o di coppa e ospita un unico grande polpo, sono infatti monocentriche o a una sola bocca, anche se raramente si possono trovare esemplari con più bocche.
La loro colorazione è varia e possiamo trovare i polpi della Scolymia rosso, verde, arancione, marrone e blu con molte sfumature iridescenti.

Per nutrirsi la Scolymia usufruisce delle alghe simbiotiche (Zooxantelle), ma i polpi si cibano attivamente anche di zooplancton e plancton, che riescono a catturare per mezzo di tentacoli trasparenti e orticanti che estroflettono durante la notte, questi tentacoli sono situati intorno alla bocca centrale, la Scolymia li usa anche per difendere il suo territorio, in quanto orticanti.

Riproduzione:

La riproduzione della Scolymia è molto difficile in acquario non essendo praticamente possibile la frammentazione.

Luogo di Provenienza:

Oceano Pacifico e Atlantico