Ocean 3D

 Coralli molli

Come anticipato nella pagina introduttiva dei coralli, i coralli molli sono ritenuti i coralli più semplici da allevare in quanto hanno minori esigenze rispetto ai coralli duri in termini di illuminazione, minore necessità di schiumazione ecc… .
Quindi possiamo affermare tranquillamente che i coralli molli si allevano molto facilmente anche in acquari d’acqua dolce opportunamente modificati.
I coralli molli fanno parte dell’ordine dei “alcionacei” e sono membri della sottoclasse degli ottocoralli che si riferisce al fatto che ogni polipo ha 8 tentacoli.
Esistono anche coralli duri i cui polipi hanno 8 tentacoli, ma anche se hanno uno scheletro calcareo vengono considerati coralli molli.

  • I coralli molli vivono in tutti i mari tropicali del mondo in ambienti molto diversi tra loro.
  • Si trovano nei reef corallini assieme ai coralli duri ed hanno un corpo ondeggiante simile a gelatina.
  • I coralli molli contengono zooxantelle ma possono essere alimentati anche manualmente in acquario con cibi e naturalmente con soluzioni di calcio, carbonati e magnesio.
  • Le colorazioni dei coralli molli tendono, in prevalenza, a tutte le sfumature del beige e del giallo, ma troviamo anche colori più sgargianti che vanno dal rosso al rosa o arancione per quelli che vivono nelle grotte o in zone più in ombra del reef.
  • In acquario è importante avere molto spazio tra coralli duri e molli per evitare che si urtichino a vicenda durante la crescita.

Possono riprodursi in maniera sessuata, cioè immettendo sperma e uova in modo sincrono in acqua, ma la riproduzione più comune è quella asessuata, cioè tagliando una parte del corallo madre e facendolo crescere autonomamente.
I coralli molli crescono rapidamente e sono semplici da allevare anche per l’acquariofilo inesperto.
I coralli molli più comuni sono:

Ma considerando che le varietà conosciute sono ben 113, vi invitiamo a passare in negozio da noi ad osservare esemplari di coralli molli e duri in reef allestiti così da ammirarne i colori e le forme più stravaganti.